Che cosa è un unicamerale osso cisti?

Le cisti ossee unicamerali (UBC) sono lesioni a crescita lenta, benigne e piene di liquido. Si ritiene che derivino da un’ostruzione venosa o da un trauma.

Cisti ossee unicamerali presenti come lesione solitaria. Ciò significa che si verificheranno in un solo osso in tutto il corpo, piuttosto che essere sparsi in più posizioni.

Dove si sviluppano le cisti ossee unicamerali?

Gli UBC sono più comunemente osservati nell’omero o nel femore e si trovano entro i primi due decenni di vita. Il calcagno è il 6 ° sito più comune nel corpo. Quando le cisti ossee unicamerali presenti nel piede, molto probabilmente saranno viste nel calcagno. A differenza di altre posizioni nel corpo, le cisti ossee unicamerali nel calcagno si svilupperanno dopo la seconda decade di vita.

Le cisti ossee unicamerali si verificano più nei maschi o nelle femmine?

I maschi hanno 2,5 volte la probabilità di sviluppare cisti ossee unicamerali rispetto alle femmine.

Come vengono diagnosticate le cisti ossee unicamerali?

La maggior parte dei pazienti non si presenta alla clinica lamentando una cisti ossea unicamerale dolorosa. Quando presente nel calcagno, cisti ossee unicamerali sono in genere un reperto incidentale su x-ray. Ciò significa che generalmente non sono dolorosi né sono la ragione per cui la radiografia veniva presa. Tuttavia, quando visto a raggi X, è importante educare il paziente sulle potenziali complicazioni future che possono verificarsi a causa della cisti ossea unicamerale

Le cisti ossee unicamerali sono dolorose?

A volte le cisti ossee unicamerali possono causare dolore o gonfiore, ma questo è molto raro. Possono diventare dolorosi se si sviluppa una frattura patologica al loro interno. Ciò si verificherebbe secondario a una sorta di trauma (cioè cadere da un’altezza o essere preso a calci nel tallone).

Per valutare se la cisti è stata traumatizzata o meno, cerchiamo un “segno di frammento caduto” all’interno della lesione. Ai raggi X, questo sembrerebbe un piccolo frammento di osso che galleggia all’interno della lesione.

Come trattare una cisti ossea unicamerale?

Se le cisti ossee unicamerali diventano dolorose, ci sono opzioni di trattamento conservativo e chirurgico. I protocolli di trattamento sono determinati dalla gravità del dolore.

Il trattamento conservativo comprende l’osservazione o una serie di iniezioni di corticosteroidi.

L’intervento chirurgico può anche essere necessario in grandi lesioni dolorose.

Le cisti ossee unicamerali tendono a presentarsi nella debole corteccia laterale del calcagno. Quindi se la lesione continua ad espandersi, la corteccia laterale sottile può fratturarsi. Per prevenire una frattura patologica, deve essere considerato un intervento chirurgico preventivo nelle lesioni sintomatiche.

Il curettage chirurgico con aumento osseo (cioè scavando il contenuto della cisti e quindi imballando la cisti con innesto osseo) o il curettage e il posizionamento della vite cannulata si sono entrambi dimostrati efficaci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.