Una Panoramica Di Soffiano/di Riempimento/Tecnologia di Tenuta E la Sua Accettazione Da parte Della FDA IPharmaceutical Online Intervista a Chuck Reed, Weiler Ingegneria/I

La redazione Farmaceutici Online di recente si sedette con Chuck Reed, Direttore Vendite delle Americhe in Weiler Ingegneria, per discutere di Soffiaggio/di Riempimento/tecnologia di Tenuta e di come la FDA accettazione di Soffiano/di Riempimento/Seal attrezzature in aseptic processing mondo ha assistito nella commercializzazione e vendita di Weiler di Ingegneria linee di prodotto. Godetevi la discussione. Per ulteriori informazioni, o per contattare Weiler Engineering, clicca qui.

Per coloro che non hanno familiarità con Blow / Fill / Seal, puoi dirci il processo Blow/Fill / Seal?

Il processo BFS è semplicemente il consolidamento di una sequenza di confezionamento automatica di moduli, riempimenti e sigillature in un’unica macchina. I contenitori di plastica sono soffiati, riempiti con prodotto liquido e sigillati in un’operazione continua in condizioni di lavorazione asettiche.

Puoi descrivere quali prodotti sono sviluppati da Blow/Fill / Seal machinery?

Weiler Engineering ha macchine che operano in molte applicazioni con un focus primario sul mercato farmaceutico liquido, in genere comprese soluzioni per oftalmica, terapia respiratoria e prodotti farmaceutici iniettabili.

Una vasta gamma di altri prodotti sono compatibili con la tecnologia BFS, dalle creme cosmetiche e pomate topiche ai farmaci orali e nutraceutici. Anche le bevande isotoniche, le bevande a base di erbe e i medicinali e i prodotti per la salute personale sono prodotti con la tecnologia BFS.

In che modo l’accettazione da parte della FDA di apparecchiature di soffiaggio/riempimento/sigillatura nel mondo della lavorazione asettica ha aiutato nella commercializzazione e vendita delle vostre linee di prodotti?

La sicurezza intrinseca del processo, confezionando prodotti sterili in condizioni asettiche senza intervento umano, ha portato la FDA a caratterizzare la tecnologia Blow/Fill/Seal come un “processo asettico avanzato”, indicando il suo uso come tecnologia preferita in futuro. La tecnologia è ideale per il confezionamento di prodotti liquidi che non possono essere sterilizzati terminalmente.

Dove vedi il più grande potenziale di crescita per la tecnologia Blow/Fill/Seal nei prossimi 5 anni?

La tecnologia BFS ha ottenuto una rapida accettazione in tutto il mondo nel mercato dei farmaci iniettabili, sostituendo l’elaborazione di flaconi di vetro in molte applicazioni. I nuovi progressi nella somministrazione di farmaci, la crescente enfasi sui prodotti combinati e la maggiore attenzione alle proteine e ad altri prodotti biologici rappresentano opportunità di crescita per la tecnologia BFS.

Vedi una differenza filosofica nell’uso di attrezzature per la produzione di Blow / Fill / Seal in Nord America rispetto a livello internazionale? Se sì, perché?

Il successo dei prodotti BFS nei mercati della terapia oftalmica e respiratoria in Nord America è ben consolidato, ma vedo riluttanza da parte dei produttori di farmaci ad adottare la tecnologia BFS in alcuni settori. Gli Stati Uniti, in particolare, sono stati lenti nel riconoscere i vantaggi della tecnologia BFS per i prodotti iniettabili dal punto di vista dei costi complessivi e della sicurezza del paziente. Credo che ciò sia dovuto in parte agli ostacoli normativi percepiti da superare nel passaggio da una tecnologia consolidata (vetro), in particolare con prodotti iniettabili. L’ampia base installata di apparecchiature di riempimento convenzionali (vetro) esistenti crea anche una barriera ai costi di investimento. Questo ambiente cambierà, come più prodotto di droga importati che impiegano il processo BFS entra nel mercato.

Quanto dei vostri ricavi sono generati dal mercato farmaceutico? Quali sono le altre industrie che Weiler vende in?

Weiler si concentra sul mercato farmaceutico. Forniamo attrezzature per clienti di bevande e cosmetici, ma la maggior parte della nostra attività proviene dal segmento farmaceutico.

In che modo l’aumento del numero di stabilimenti produttivi internazionali ha influito sulle vendite e sul marketing?

Ovviamente la crescita è buona. Le aziende di successo che entrano in nuovi mercati stanno creando la necessità di siti produttivi più internazionali. Weiler è molto ben posizionata per servire il mercato internazionale e una parte significativa della nostra crescita è in aree di mercato emergenti come India, Cina, Medio Oriente e Africa.

Come definiresti l’attuale posizione di Weiler sul mercato?

Weiler è aggressivo, ben posizionato e guadagnando quote di mercato a livello internazionale. La nostra tecnologia si basa su una buona scienza ed è supportata da centinaia di installazioni di successo. Il nostro obiettivo è quello di guidare la tecnologia attraverso la scienza e l’innovazione.

In una frase come descriverebbe il futuro di Weiler nel mercato farmaceutico?

Weiler è sfidato a mantenere la sua posizione di leadership nello sviluppo della scienza della tecnologia e ci impegniamo a soddisfare le esigenze dei nostri clienti man mano che i loro prodotti evolvono e le modifiche normative dettano.

Chuck Reed è il direttore vendite delle Americhe per Weiler Engineering, Inc., responsabile delle attività di vendita e marketing per il Nord, Centro e Sud America. Ha una vasta esperienza nella progettazione e produzione di attrezzature specializzate, nella tecnologia di processo e nella progettazione e costruzione di impianti pilota. È membro sia di PDA che di ISPE ed è autore della guida di base per l’imballaggio, l’etichettatura e lo stoccaggio (PACLAW). Reed ha conseguito un Bachelor of Science in Ingegneria chimica presso la Clarkson University e un Master of Science in Management presso la National Louis University.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.