I dolcificanti artificiali comunemente usati negli alimenti e nelle bevande hanno un effetto tossico sui microbi intestinali digestivi.

Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Molecules, i ricercatori hanno scoperto che sei dolcificanti artificiali comuni approvati dalla Food and Drug Administration e 10 integratori sportivi che li contenevano sono stati trovati tossici per i microbi intestinali digestivi dei topi.

i Ricercatori dall’Università Ben-Gurion del Negev in Israele e Nanyang technological University di Singapore testato la tossicità dell’aspartame, sucralosio, saccarina, neotame, advantame, e acesulfame di potassio-k. Essi hanno osservato che quando sono esposti a solo 1 milligrammi per millilitro di dolcificanti artificiali, i batteri che si trovano nel sistema digestivo è diventato tossico.

“Questa è un’ulteriore prova che il consumo di dolcificanti artificiali influisce negativamente sull’attività microbica intestinale che può causare una vasta gamma di problemi di salute”, ha detto Ariel Kushmaro, professore nel dipartimento di ingegneria biotecnologica di BGU, in un comunicato stampa.

Una parte di questa pagina non è disponibile in questa esperienza. Per un’esperienza più ricca, clicca qui.

Secondo lo studio, il sistema microbico intestinale “svolge un ruolo chiave nel metabolismo umano” e i dolcificanti artificiali possono “influenzare la salute dell’ospite, come indurre l’intolleranza al glucosio.”Inoltre, alcuni degli effetti dei nuovi dolcificanti approvati dalla FDA, come il neotame, sono ancora sconosciuti.

Tuttavia, lo studio ha rilevato che i topi trattati con il dolcificante artificiale neotame avevano diversi modelli metabolici rispetto a quelli non trattati e diversi geni importanti trovati nell’intestino umano erano diminuiti. Inoltre, le concentrazioni di diversi acidi grassi, lipidi e colesterolo erano più alte nei topi trattati con neotame rispetto a quelli non.

A causa dell’uso diffuso di dolcificanti artificiali nelle bevande e negli alimenti, molte persone li consumano senza saperlo. Oltre ad essere risultato dannoso per la salute, alcuni dolcificanti sono stati identificati come inquinanti ambientali. Possono anche essere trovati nell’acqua potabile, hanno notato i ricercatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.