Le ragioni di questa tendenza includono un tasso di disoccupazione nazionale storicamente basso (3,6%) e la difficoltà delle aziende di riempire posizioni aperte con lavoratori qualificati. A partire da marzo 29, 2019, c’erano 7.5 milioni di posti di lavoro vacanti negli Stati Uniti Il mese precedente, quasi mezzo milione di posti di lavoro manifatturieri e un quarto di milione di posti di lavoro di costruzione sono rimasti vacanti.

Come baby boomers andare in pensione in massa, un minor numero di giovani adulti sono interessati a lavori di lavoro manuale. Le giovani generazioni di uomini che un tempo formavano la spina dorsale di questo settore sono in gran parte assenti. Alcuni stanno optando per perseguire l’istruzione superiore, e altri sono stati persi per l’epidemia di oppioidi. Nel frattempo, un gran numero di lavori manuali sono stati automatizzati fuori esistenza.

Con così pochi candidati di lavoro, le aziende hanno poca scelta se non quella di lanciare una rete più ampia per le nuove assunzioni. Le organizzazioni locali, le imprese e i sindacati stanno ampliando i loro sforzi di reclutamento per colpire le donne. Ad esempio, Dart Transit, una società di autotrasporti in Minnesota, utilizza pubblicità mirata per attirare conducenti di sesso femminile. In Ohio, Jet Express ha più che raddoppiato il suo numero di camionisti donne negli ultimi tre anni, e il dipartimento di Stato dei trasporti ha aggiunto oltre 1.000 dipendenti di sesso femminile dal 2011.

Per addolcire l’affare, i datori di lavoro offrono anche migliori benefici e stili di vita più facili per i loro lavoratori. Alcune aziende hanno istituito 9 a. m. a 2 pm turni così i genitori possono prendere i bambini da scuola. Altri hanno aggiunto turni di fine settimana opzionali di 12 ore per i lavoratori per fare soldi extra. Le aziende di carpenteria stanno lottando più controllo sulle tempistiche dei lavoratori dai loro clienti, e le aziende di autotrasporti stanno cambiando percorsi in modo che i genitori non siano via per settimane alla volta.

Questi aggiustamenti sul posto di lavoro fanno presagire un cambiamento più drastico rispetto a simili picchi di lavoro femminile durante il 20 ° secolo. Nell’edilizia, ad esempio, gli uomini trovano più spesso lavoro attraverso reti familiari e personali — sistemi di reclutamento informali che hanno a lungo tenuto gli uomini in bicicletta e tenuto le donne fuori. Ora, autisti di sesso femminile, idraulici, elettricisti e magazzinieri stanno reclutando altre donne.

La guida di camion è un settore in cui le donne stanno facendo un impatto visibile. L’industria è a corto di almeno 50.000 piloti, un numero che potrebbe triplicare entro il 2024. Il lavoro paga un salario mediano di $45.000 all’anno e richiede solo una patente di guida commerciale di classe A.

Le donne rispondono alla chiamata per guidare i camion e i loro datori di lavoro si stanno godendo il viaggio. Affermano che le donne sono conducenti più sicuri e più efficienti e meno inclini alla rabbia stradale. Il tendono anche a rimanere con la stessa azienda più a lungo rispetto agli uomini. Le modifiche alle culture sul posto di lavoro tendono ad attaccarsi quando supportano la linea di fondo, e ora ci sono oltre 60 aziende di autotrasporti che impiegano solo donne conducenti.

A differenza della metà del secolo scorso, il nostro momento attuale vede più fattori che si scontrano per rendere il lavoro dei colletti blu permanentemente adatto alle donne. Una carenza di manodopera sta spingendo le aziende a reclutare donne in ruoli non occupati dagli uomini, e gli attivisti stanno sfruttando l’energia politica e i social media per spingere le aziende ad adottare culture e politiche più femminili. Con barriere all’ingresso che cadono ovunque e compiti” maschili ” essere assorbiti dalle macchine, anche quando l’economia cambia, le donne in lavori colletti blu sono suscettibili di lavorare attraverso di essa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.