Sia che tu stia andando a Churchill Downs o semplicemente vestendoti come se fossi—bel papillon, campione—niente rende Derby Day come mint juleps. Originariamente realizzato con brandy, questa rinfrescante combinazione di menta, zucchero e bourbon su ghiaccio tritato è la bevanda ufficiale del Kentucky Derby. E, ufficialmente, viene servito con il vecchio whisky Bourbon Forester Straight all’ippodromo. È una scelta popolare: Churchill Downs serve notoriamente oltre 120.000 julep alla menta ogni anno.

Ma mentre i baristi di tutta Louisville iniziano a raggiungere i tradizionali bicchieri d’argento e rametti di menta a maggio, sono spesso felici di lasciare la scelta del bourbon a te. “Non c’è bourbon sbagliato da usare per un julep”, dice Lauren Titus, direttore generale del Garage Bar di Louisville, anche se consiglia di lasciare le cose super-fantasiose come Pappy per sorseggiare direttamente.

Scopri di più

Dato che il julep è in definitiva una bevanda dolce—anche se rinfrescante—, Tito dice che i migliori borboni per un Julep sono quelli con sfumature complementari. Usa Woodford Reserve per il suo julep standard, dice, ” perché è ben bilanciato. Ricco, complesso, con note di cioccolato e caramello-che si abbina bene con la menta.”

Adam Breitenstein a Proof on Main, sempre a Louisville, raccomanda bourbon ad alta resistenza-i bourbon a prova inferiore saranno diluiti man mano che si beve. “Qualsiasi cosa 100 proof o meglio si alzerà al ghiaccio tritato in un julep. I julep sono pensati per essere gustati in una giornata calda, quindi il ghiaccio diluirà lentamente il whisky mentre lo bevi, rendendolo un cocktail che cambia ogni volta che bevi un sorso.”

A tal fine, gli piace “Booker, Wild Turkey Rare Breed, andor Pure Kentucky XO.”Se siete nel mercato per qualcosa di un tocco a prova di accendino-o si sta eseguendo una maratona, non uno sprint-gli piace” usare vecchia firma Forester e quattro rose singolo barile.”

Certo, non tutti sono una persona da cocktail. Se stai cercando quello che Titus chiama un “approccio più diretto al consumo di bourbon senza perdere il profilo aromatico tradizionale”, raccomanda ” un colpo di vecchia Bardstown e una manciata di Zecche junior.”Alla salute.

Booker Bourbon: un bourbon a botte, questo arriva con una prova enorme di 127.8. È un bourbon di piccole dimensioni dai 6 agli 8 anni e prodotto da Jim Beam.

Wild Turkey Rare Breed: un altro bourbon barrel-strength, Rare Breed è straordinariamente liscio per la sua prova 116.8. Prodotto a Lawrenceburg, Kentucky.

Pure Kentucky XO: Questa è una bottiglia molto economica, considerando che è invecchiata circa 12 anni. Ed è un altro tesoro ad alta prova a 107.

Vecchia firma forestale: Un bourbon a prova di 100, la firma è abbastanza piccante da resistere alla menta zuccherina di un Julep.

Quattro rose singolo barile: Un altro 100 proofer, singolo barile è liscia ed equilibrata e facile da bere. (Forse troppo facile bere? Non preoccuparti.)

Woodford Reserve Kentucky Straight Bourbon: un bourbon di piccole dimensioni prodotto nella contea di Woodford, Kentucky. 90.4 prova e ben bilanciato. Una scelta sicura per la maratona-non-a-velocisti là fuori.

Old Bardstown: E finalmente Old Bardstown arriva a 90 proof, il che significa che puoi fare un colpo di esso e vivere per raccontare la storia. Non dimenticare le Mentine Junior.

Guarda ora:

Azione Bronson ci fa il suo panino preferito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.