Emily Wick
Emily Wick

Seguire

28-Mar-2019 · 5 min a leggere

ho trascorso un mese di vita a lume di candela. Dal tramonto all’alba, non ho guardato nessuna luce elettrica. Ogni notte, ho oscurato le finestre, sono rimasto in casa per evitare fari o lampioni e ho smesso di guardare gli schermi del telefono e del computer.

È stato bello vivere le notti buie che erano normali per la maggior parte della storia umana, e conoscerlo nel corpo e nella mente. Ogni giorno non vedevo l’ora di sprofondare in questa pozza di oscurità.

Prima che i tuoi occhi si regolino, tutto sembra scuro.

Consiglio questa sfida a lume di candela, anche se solo per una notte. Ecco come, e perché, l’ho fatto.

Tutto ciò che serve è creare oscurità, accendere candele e poi fare quello che vuoi. Potrebbe essere una notte, o una settimana, un mese o un anno. Se si vuole davvero entrare in esso, ecco i miei consigli:

Creare buio totale

Rimuovere la luce del frigorifero e coprire o scollegare tutti i gadget che emettono luce.

Se vivi in una zona con molto inquinamento luminoso, puoi coprire le finestre di notte. Ho usato il tessuto blackout, tagliato diversi pollici più lungo e più largo dell’apertura della finestra.

Per appendere le tende, ho cucito il Velcro Estremo agli angoli superiori di ciascun pannello e ho attaccato l’altro lato del Velcro agli angoli della finestra stessa, sotto la tenda esistente.

In alto a sinistra a destra: entrambi i lati del velcro sulla tenda, velcro attaccato alla finestra. In basso: angolo superiore della tenda etichettato.

Velcro permette la tenda per essere messo rapidamente ogni notte e facilmente abbattuto al mattino.

Fai scorta di candele

Mio padre mi ha mandato la sua marca preferita di candele di cera d’api: Bluecorn. Grazie papà!!

Ho usato tre tipi di candele: colonne rotonde corte, coni lunghi e sottili e luci da tè in lanterne di vetro. All’inizio, i pilastri sembravano più pratici poiché durano più a lungo. Ma i coni emanano molta più luce.

Luce due coni. All’inizio sembrerà buio, ma una volta che i tuoi occhi si regoleranno, sarà abbastanza luminoso da leggere, scrivere o cucinare.

Utilizzare sempre portacandele. Non posizionare mai una candela nuda su una superficie di legno. Non lasciare mai le candele incustodite. Leggi questi suggerimenti per la sicurezza. Rispetta la fiamma come un nuotatore rispetta l’oceano.

I pilastri durano più a lungo se sono accesi per almeno tre ore con stoppino tagliato a un quarto di pollice e i lati piegati mentre la cera si scioglie.

Ho usato lanterne di candele d’epoca chiamate “Fairy lamps” per portare da una stanza all’altra e illuminare la strada per il bagno. Un portacandele coperto impedisce alla candela di spegnersi mentre si cammina. Ecco alcune lampade fata. Altre lanterne coperte: supporti in ceramica con ritagli e barattoli di latta martellati.

Tre viste di un portacandele della lampada fata con un modello di fragola

Impara i comandi vocali dello smartphone

Se hai bisogno di usare il telefono per motivi pratici dopo il tramonto, impara i comandi vocali. E ‘ possibile inviare e ricevere testi, effettuare chiamate, e anche controllare la posta elettronica senza guardare lo schermo a tutti. Su un iPhone, i comandi vocali possono inviare un testo o aprire un’app e (dopo aver abilitato in Impostazioni/Generale/Accessibilità/Discorso) scorrendo due dita verso il basso leggerà lo schermo.

Lascia che il tuo corpo percepisca la notte

I sensori scoperti di recente nell’occhio umano dicono al corpo se è notte o giorno in modo che possa sincronizzare il nostro mondo interiore con il mondo esterno. Come il direttore di un’orchestra, questi ritmi circadiani conducono i nostri corpi in una delicata danza di cicli del sonno, metabolismo, stati d’animo, ormoni e altro ancora.

La luce elettrica, in largo uso solo per circa cento anni, sconvolge questo ritmo ingannando i nostri corpi nel pensare che sia giorno, ma a lume di candela no. Gli esseri umani hanno usato le candele per almeno 5.000 anni.

Anche tutti i nostri antenati fissavano le candele

Rimani sveglio fino a tardi ma vai a letto presto

Le notti più scure fanno sembrare molto tardi. La prima sera sembra mezzanotte. Mi chiedevo se tutti nel mondo antico fosse una “persona del mattino”, e mi sono imbattuto nell’idea che le” persone della notte ” potrebbero essere più sensibili alla luce di notte, i loro corpi rispondono come se il sole letterale fosse ancora alto.

A lume di candela, è il meglio di entrambi i mondi: la sensazione di stare alzati super tardi e i vantaggi di andare a letto prima.

Se è così buio, deve essere molto tardi

Immagina il tuo lavoro senza schermi

Se ami lavorare, l’idea di passare così tante ore al buio ogni notte può sembrare poco attraente. Ma a parte il risparmio di tempo si potrebbe altrimenti spendere senza meta on-line, notti buie hanno il potenziale per trasformare il vostro lavoro. Come facevano le persone a realizzare la stessa cosa prima dei computer? Cosa puoi fare con carta e penna?

Ho scoperto che fare tutto TRANNE la parte digitale effettiva di un’attività rendeva il lavoro del computer più veloce e più facile il giorno successivo.

Lasciate buio In

Pressione implacabile per guardare il lato positivo della vita può essere estenuante. Vivo in un posto senza un vero inverno, e a volte mi manca l’esperienza di vedere tutto morire e rinascere. Allo stesso modo, lasciare che la notte sia buia e lasciarmi vedere e sentire questa oscurità riduceva l’ansia. L’idea che ci sia un posto per la luce e un posto per le tenebre, e vanno e vengono in un ciclo, ringiovanito il mio spirito. Lo sguardo verso l’infinito mi ricorda il potere curativo di vivere vicino all’oceano o nella foresta, tranne che praticamente chiunque può farlo.

Ammettilo: accendere una candela sembra proprio così giusto.

Crea bellezza ovunque

La parte più soddisfacente dell’oscurità a lume di candela è la sua bellezza. Come sa chiunque abbia provato a scattare una foto al coperto di notte, la maggior parte dell’illuminazione notturna è poco brillante. Un blackout con le candele rende ogni stanza un aspetto speciale.

Crea un santuario all’interno della casa e ripristina una connessione con i nostri antenati e con gli altri in tutto il mondo: nei disastri e nelle celebrazioni, nella semplicità e nella decadenza, nella natura selvaggia e nella civiltà.

Una volta che gli occhi si adattano al buio, tutto si illumina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.