La città di Bartlesville fornisce acqua non solo ai residenti di Bartlesville ma all’intera regione, comprese le città di Dewey, Ramona e Ochelata, così come la Bardew Water Association e sette distretti idrici rurali nelle contee di Washington, Nowata e Osage.

Si tratta di un’impresa enorme, e uno che la città di Bartlesville prende molto sul serio — dal Consiglio comunale, che deve supervisionare gli elementi di routine come accordi e contratti relativi all’acqua a compiti più spiacevoli come l’attuazione di aumenti dei tassi quando necessario-ai tecnici del Dipartimento dell’Acqua che trattano l’acqua potabile della città e la monitorano in ogni

I sistemi idrici di Bartlesville sono cambiati notevolmente nel corso degli anni, a partire poco dopo la fondazione della città nel 1897, quando l’acqua veniva utilizzata dal fiume Caney, che a quel tempo era l’unico approvvigionamento idrico della città. La Bartlesville Water Company ha costruito una diga sul fiume Caney-dove l’attuale strada statale 123 attraversa il fiume-per sequestrare l’acqua e fornire il fabbisogno idrico per la comunità in crescita. Nel 1914, la diga fu sollevata di due piedi e, infine, nel 1937, altri tre piedi la portarono alla sua altezza attuale.

Il fabbisogno idrico durante questi primi anni variava da qualche parte intorno a 1,2 milioni di galloni di acqua al giorno (mgd) pompati ai clienti dell’acqua, secondo i record del Museo di storia dell’area di Bartlesville — molto meno volume rispetto alla media annuale di oggi di 6 mgd. (Questa media è di circa 2 mgd in meno rispetto agli anni passati, poiché l’uso è diminuito costantemente dal picco nel 2006-07.) Durante l’utilizzo di picco, o i mesi estivi più caldi e secchi, quella media più che raddoppia, a circa 12-13 milioni di galloni di acqua utilizzati al giorno.

I documenti indicano che la città di Bartlesville assunse la distribuzione dell’acqua per la comunità intorno al 1940, e che fu in quel periodo che i funzionari locali e statali iniziarono a lavorare con il Corpo degli ingegneri dell’Esercito degli Stati Uniti per costruire il lago Hulah come progetto federale di risorse idriche. Oltre al lago Hulah, la città di Bartlesville commissionato e costruito Hudson Lake, situato a nord-ovest di Bartlesville, nella contea di Osage. Hudson Lake è stato completato nel 1949. Nel 1953, la città ottenne ulteriori diritti sull’acqua per il lago Hulah, e i diritti rimanenti furono garantiti nel 2010.

La costruzione del lago Hulah ha fornito una nuova fonte d’acqua, ma ha compiuto molto di più. Il lago ha anche fornito la riduzione delle inondazioni alla comunità di Bartlesville, che era molto necessaria al momento. Molteplici eventi di inondazione alla fine del 1930 e ‘ 40 si è rivelato un urgente bisogno di controllo delle inondazioni-un bisogno che è stato facilitato con la costruzione del nuovo lago come benefici di riduzione delle inondazioni dal lago notevolmente ridotto inondazioni a valle all’interno della comunità Bartlesville.

Poco dopo Hulah Lake è stato completato, nel 1957, Bartlesville ha firmato un contratto di stoccaggio di approvvigionamento idrico per 15.400 acri-piedi, o 9,6 mgd. Più piccoli accordi di stoccaggio di approvvigionamento idrico sono stati firmati anche nel 1970, per 2.200 acri-piedi, o 1.4 mgd, e nel 1980 per 2.100 acri-piedi, o 1.3 mgd.

Con il lago Hulah come fonte d’acqua primaria e controllo delle inondazioni per le comunità a valle, il fabbisogno idrico della zona è stato ampiamente soddisfatto per diversi anni, fino a quando le gravi condizioni di siccità nel 2001-02 hanno spinto la città di Bartlesville a iniziare a cercare fonti d’acqua alternative/aggiuntive. Molteplici studi, tra cui il vasto Corpo di ingegneri pianificazione Assistenza agli Stati (PAS) studio, sono stati condotti per identificare le opzioni più fattibili, e leader della città hanno cercato assistenza legislativa per ottenere i diritti d’acqua a prezzi accessibili a Copan Lake, situato a nord di Bartlesville.

Alla fine, le fonti idriche esistenti della città, i laghi Hulah e Hudson e il fiume Caney — oltre ai diritti idrici (da acquisire) al lago Copan — sono stati identificati come le opzioni più praticabili per sostenere il fabbisogno idrico della zona per i prossimi 50 anni. Ma mentre alcuni diritti idrici temporanei sono stati concessi sulla scia della siccità per aiutare a soddisfare i bisogni immediati, il governo federale doveva ancora intervenire per conto della città per fornire acqua supplementare dal lago Copan ad un tasso accessibile ai contribuenti.

Perché la spesa per l’acquisto di diritti d’acqua per Copan Lago al precedente saggio, oltre alla costruzione di linee d’acqua e le stazioni di pompaggio necessaria per pompare l’acqua per la Città dell’impianto di trattamento delle acque, situato a nord-ovest di Bartlesville, avrebbe posto un onere eccessivo per i cittadini di Bartlesville e la Città più grande dell’acqua, la Città di Bartlesville continuato a esplorare altri, più opzioni praticabili di incontro con la comunità del fabbisogno di acqua nei prossimi 50 anni e oltre. All’inizio di quest’anno il Consiglio comunale ha approvato misure per facilitare la capacità della città di utilizzare la “Water for 2060 Law”, che consentirà alla città di Bartlesville di riconquistare l’acqua trattata dopo che è stata rilasciata a monte nel fiume Caney. Il costo per implementare questo programma è stimato in circa million 8,2 milioni. Parte di tale costo sarà coperto da una sovvenzione di 7 750.000 da parte del programma WaterSMART Drought Response del Bureau of Reclamation: Drought Resiliency Projects.

Oggi, Bartlesville e i suoi clienti dell’acqua usano una media di circa 6-7 mgd, circa 4 mgd di cui sono presi dal fiume Caney e circa 2 mgd dal lago Hudson di proprietà della città. La capacità di nuova acquisizione di utilizzare l’acqua dal lago Copan permetterà l’accesso della città a circa 1 mgd attraverso il fiume Caney. Sarà esplorata anche la fattibilità della costruzione di infrastrutture di gasdotti tra Bartlesville e il lago per soddisfare le future esigenze idriche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.