Spesso mi viene chiesto cosa sia un blog tour e ho pensato che sarebbe stato utile creare un blog su blogtours che contiene tutte le basi e alcuni suggerimenti utili da blogger affermati, autori ed editori. (Volevo anche sapere quante volte posso menzionare la parola “blog” in un post).

Blog tour sono un modo facile, efficace e poco costoso per diffondere la parola su un nuovo libro sui social media. I tour sono normalmente organizzati dall’editore o da un organizzatore di tour Blog freelance. I book blogger sono invitati durante il tour a rivedere il libro in un giorno specifico o intorno alla data di pubblicazione. I tour possono durare da 3 giorni (Blog Blitz) a un mese e tutti i blogger coinvolti dovrebbero pubblicare contenuti unici da Q&A e estratti di recensioni.

Organizzare un blog tour può essere impegnativo, immagina di allevare i gatti con la crema pasticcera! L’organizzatore deve trovare blogger che sono a) interessati a leggere il libro b) non già prenotato su altri tour e c) sono affidabili. I book blogger più affermati sono di solito “prenotati” almeno 3 mesi in anticipo, quindi se stai pensando di avere un blog tour devi iniziare a organizzarlo il prima possibile.

Il Segretario Del Blog Tour Poster

Il Silenzio Paziente Blog Tour Parte 2

Neve Rossa Blog Tour Poster

QUALCUNO, COME ME, BLOG TOUR (2)

Tattoo-Thief-Blog-tour

ho avuto la fortuna di essere coinvolto in alcuni incredibile blogtours nel corso dell’anno passato e il mio consiglio per ogni blogger che si vuole essere coinvolti sarebbero:

  • Ottenere un diario/parete planner (vedi la mia per il mese di febbraio sotto)
  • iscriviti con alcuni blogtour organizzatori (dettagli in fondo a questo post)
  • Solo impegnarsi a blogtours per i libri che si sono interessati a leggere
  • assicuratevi di dare voi stessi un sacco di tempo per leggere il libro, perché se non ti piace – è necessario che gli organizzatori sapere al più presto
  • Preparare il blogpost il più presto possibile, il blog tour poster, autore bio e altro materiale di marketing si riceve dall’organizzatore/editore. Pianifica il tuo post per la data del blog il prima possibile.
  • Postalo sui social media il prima possibile (Twitter, Facebook, Instagram, ecc.).
  • Tag l’autore, organizzatore, editore sul tuo post sul blog in modo che possano RT e condividere per voi.

Di seguito alcuni colleghi blogger condividono alcuni suggerimenti utili:

Emma Wilson – The Glass House

  • Leggi il libro non appena lo ricevi e scrivi la recensione non appena finisci. In questo modo, se siete titubanti circa il libro o preoccupato non ti piace abbastanza per scrivere una recensione positiva si può parlare con l’organizzatore del tour blog su un’alternativa.
  • Assicurati sempre di avere abbastanza tempo tra i libri del tour del blog per leggere qualcosa che VUOI leggere .. quindi non si ottiene negativo o si sente risentito per la lettura sempre a una scadenza.

Anne Cater – Cose casuali attraverso la mia Letterbox

  • Acquista un diario economico; quando accetti un tour; mettilo nel tuo diario con il titolo, l’organizzatore e quali contenuti hai accettato di fare.
  • Se il libro non arriva, informare l’organizzatore / editore al più presto, non lasciarlo fino a 2 giorni prima del tuo slot.
  • Prova a pubblicare durante le ore di “ufficio”, cioè. prima delle 17: 00-gli autori di solito aspettano pazientemente il posto.
  • Non dire sì a un tour solo perché pensi che dovresti. Gli organizzatori preferiscono che tu dica di no, piuttosto che allungarti troppo.
  • Ricorda che un Blog Tour fa parte di una strategia di marketing ed è quello di promuovere il libro. Se davvero non ti piace il libro, fai sapere all’organizzatore. Puoi ritirarti dal tour o pubblicare contenuti alternativi.
    Mentre abbiamo sempre bisogno di recensioni oneste, quando è per un Tour, siamo alla ricerca di positività, e l’autore/editore ha pagato per un Tour.
  • Se, per qualsiasi motivo, non si è in grado di inviare il vostro giorno, si prega di informare l’organizzatore in anticipo (mi rendo conto che in alcuni casi, questo non è possibile). Gli organizzatori devono proteggere i reclami di autori ed editori quando i post non appaiono-e devo offrire un rimborso.
  • Prova a leggere il tuo post. Saresti stupito di quante persone sbagliano il nome dell’autore o il titolo – l’ho fatto io stesso.
  • Ricorda che gli organizzatori di Blog Tour sono di solito i blogger stessi e sanno tutto sulle pressioni del lavoro e della vita domestica. Anche gli organizzatori sono umani e possono commettere errori. Tuttavia, sono accessibili e sono lì per garantire che il tour del blog sia un successo.

Yvonne Davies – Terror-Tree.co.uk

  • Non aver paura di dire di No. Sto ancora cercando di fare questo

Yvonne Bastian – Me e i Miei Libri

  • Tenere nota delle date, sembra ovvio, ma si può risparmiare un sacco di stress e la doppia prenotazione… Parla per esperienza 😕😀

Aoife Bheineid – Graziosi Pois Viola

  • NON lasciate che i publisher/persona che esegue il tour, se non sarà in grado di/non si desidera rivedere. Forse possono ottenere un’altra forma di contenuto pronto.
  • EFFETTIVAMENTE leggere il libro. E ‘ pazzesco, lo so. Ma le persone possono iscriversi a troppi tour, ed è immediatamente riconoscibile se la tua recensione è solo una copia e incolla da un paio di account Goodreads di altre persone.
  • PUBBLICA il giorno in cui ti è stato assegnato. Non ingoiare i riflettori di qualcun altro.
  • Promuovi la merda sui social media. Questo è uno strumento promozionale per gli autori, dare loro il miglior ROI possibile.

Lisa Adamson – Segnalibro.co.uk

  • Scrivi la tua recensione il prima possibile dopo aver finito di leggerla. In questo modo, il lettore otterrà il pieno impatto dei tuoi sentimenti sul libro. Questo è particolarmente importante se ti senti abbastanza emotivo per un libro che stai recensendo. Anche se non riesco a scrivere la recensione lì e poi (se sto bruciando l’olio di mezzanotte per finire un libro fantastico), farò brevi note dei miei pensieri iniziali da rivisitare il giorno successivo. Inoltre, non scrivere la recensione finora in anticipo si dimentica di postare il vostro giorno! Fatto un paio di volte! 😬

Linda Hill-Linda’ Book Bag

  • E ‘ meglio dire agli organizzatori in anticipo se non stai godendo un libro e ottenere qualche altro contenuto che pubblicare una recensione luca caldo.

Ho chiesto ad alcuni dei miei autori preferiti cosa pensano di Blogtours;

Steve Cavanagh-Autore di Thirteen, Twisted, The Liar, The Defence

Blogger e blog tour sono inestimabili per gli autori. I blogger sono entusiasti, lettori appassionati e scrittori si guadagnano da vivere dai lettori che parlano dei loro libri e li raccomandano. I blogger più che sono disposti a gridare sui libri, gli autori migliori faranno. Devo gran parte dei miei lettori ai blogger, e i blog tour hanno aiutato immensamente con questo. I blogger di libri sono uno degli elementi vitali di un successo di autori e non posso ringraziarli abbastanza.

M. R Carey – Autore di La ragazza con tutti i doni, Qualcuno come me, Il ragazzo sul ponte

Ho sperimentato blog tour da entrambe le estremità, per così dire. Quando la ragazza con tutti i doni è venuto fuori, ho scritto guest post su una dozzina di blog di un fornaio. E ” stato un duro lavoro fino a venire con diversi argomenti e angoli per ogni post, ma è stato divertente – e sicuramente sollevato il profilo del libro. Poi, quando il mio ultimo romanzo, Someone Like Me, è stato rilasciato, Tracy Fenton ha organizzato un blog tour a mio nome, invitando molti, molti blogger a leggere il libro, rivederlo, e pianificare le loro recensioni in un programma a rotazione. E ‘ stato fantastico. Ha incoraggiato una conversazione sul libro che è stato sia davvero piacevole per me essere una parte di ed estremamente prezioso nella sensibilizzazione. Naturalmente, il tutto è stato molto abilmente gestito e ritmato da Tracy, che penso sia fondamentale. Nulla era forzato, tutto sembrava molto rilassato e organico, e l’effetto cumulativo era – penso – considerevole.

John Marrs-Autore di The One, The Passengers, Her Last Move, The Good Samaritan, When You Disappeared

Essere recensito dai blog quando ero uno scrittore sconosciuto e cercare di pubblicizzare il mio romanzo d’esordio è stata una manna dal cielo. Ha davvero aiutato a diffondere la parola. E come la mia carriera è progredita, ho amato far parte di Blog Tour. Possono portarti all’attenzione di un nuovo pubblico che potrebbe non aver sentito parlare di te, e l’entusiasmo che i blogger mostrano per i libri che presentano non è secondo a nessuno. Raramente ottengono il credito che meritano per il loro duro lavoro e le lunghe ore che dedicano ai loro blog e siti web per intrattenere i loro lettori. Sarò sempre grato a loro per aver contribuito a lanciarmi e per avermi sostenuto negli ultimi cinque anni.

Alison Belsham – Autore di The Tattoo Thief

Non sottovalutare ciò che un blog tour ben organizzato può fare per un libro e per il suo scrittore. Certamente, guiderà direttamente alcune vendite iniziali, ma ancora più importante di questo, mette un nuovo libro sul radar delle persone – in modo che quando lo vedono successivamente in un negozio di libri o in un’offerta Amazon, si ricordino che è qualcosa che ha già suscitato il loro interesse. Allo stesso modo, un buon blog tour è un eccellente esercizio di costruzione del marchio per gli autori di debutto. Ogni incontro che un lettore ha con un autore potrebbe non portare a una vendita, ma crea familiarità e questo certamente costruisce le vendite a più lungo termine. Quando Tracy ha organizzato il blog tour per Il ladro tatuaggio più di 30 blogger recensito e scritto articoli sul libro – e in quel mese costruito un profilo davvero alto per il mio debutto che io, come autore, non avrebbe mai potuto raggiungere da solo.

Louise Beech – Autrice di The Mountain in My Shoe, How to Be Brave, Star Girl

La passione e la dedizione che i blogger danno ai Blog Tour sono inestimabili. Molti di questi ragazzi hanno anche lavori a tempo pieno, eppure dedicano ore alla lettura e alla revisione, puramente per amore dei libri. Questi tour non solo hanno messo i miei libri sulla mappa, ma ho forgiato amicizie genuine con la comunità di book-blogging. E questo, per me, è stato un enorme bonus.

Tara Lyons – Autore della serie di libri di Hamilton

Sono sempre stupito dalla quantità di lavoro che i blogger mettono in qualcosa che è un hobby e non un lavoro. Quelli con cui ho lavorato sono stati professionali, onesti, divertenti e appassionati. Blog tour mi hanno aiutato a raggiungere molti più lettori e per questo sarò sempre grato!

KA Richardson – Autore della serie Forensic Files

Penso che i blog tour siano essenziali per ottenere notizie su una nuova versione. Può anche incoraggiare i lettori a tornare indietro e leggere gli altri nella serie, quindi è sicuramente efficace a mio avviso. I blogger che conosco lavorano molto duramente e ottengono poco per il lavoro che effettivamente mettono nel blogging. Sono sempre eccezionalmente grato a chiunque voglia leggere uno dei miei libri e blog su di esso. È un affare enorme per me e mi piace che i blogger condividano questa sensazione e che tutti noi abbiamo un enorme amore per i libri.

SE Lynes – Autore del Patto, La proposta, Madre,Valentina

Amo i blog tour e sono stupito quando i blogger volontariamente il loro tempo. Possono essere snervante, ma davvero aiutare con la diffusione della parola, soprattutto per quelli con un libro di debutto. Blog tours roccia.

Heide Goody – C0-Autore della serie Clovenhoof

Un modo meraviglioso di fare in modo che il pubblico più ampio possibile vede il tuo libro e sente alcune curiosità su di esso. Non dimentichiamo che fa anche sentire l’autore un po ‘ come una rock star per alcuni giorni 😀

Tracie Podger-Autore di The Facilitator and The Fallen Angel Series

Un blog tour virtuale è un modo efficace per condividere i dettagli di un libro a un pubblico più ampio. Inoltre, è un ottimo modo per iniziare/costruire una relazione con un blogger di libri. Come autore, non mi aspetto vendite da un tour, è tutta una questione di pubblicità, creando un ronzio per una nuova storia e avendo influencer eccitati per un romanzo. Un buon ospite del tour e un fantastico gruppo di blogger possono dare al libro la spinta di cui ha bisogno nella sua settimana di uscita o per un titolo di backlist che ha bisogno di un po ‘ di esposizione fresca. Se un tour può raggiungere queste cose, è stato un successo.

Jane Isaac – Autore della serie Beth Chamberlain, serie DCI Helen Lavery, Serie DI Will Jackman

I blogger sono veramente gli eroi non celebrati del mondo del libro. Gridare dai tetti di una storia che amano aiuta a diffondere la parola ed è inestimabile per gli autori indipendenti e quelli con case editrici più piccole che non hanno un enorme budget pubblicitario. Sono estremamente grato per tutto il loro duro lavoro.

Will Carver – Autore di Good Samaritans e della serie January David.

Cosa penso di blogtours? È un ottimo modo per ottenere la parola su un libro dalle persone che contano: lettori appassionati. Non ho mai fatto un tour blog per i miei primi tre libri. Sono stato pubblicato da Random House e hanno ottenuto ovunque. Ho fatto il post ospite occasionale, ma che era. Il fatto è che ho venduto un sacco di libri ma non sembrava che qualcuno li stesse parlando. Con i Buoni samaritani, sono con un editore “più piccolo” (ma brillante) e ho preso parte al mio primo blog tour. 72 fermate in un mese. Forse era eccessivo, ma c’era un ronzio che è stato creato e la gente parlava del mio piccolo libro. E dovremmo parlare di libri, giusto?

Di seguito alcuni editori mi raccontano i vantaggi di blogtours:

Karen Sullivan, Orenda Publishing

Blog tour hanno dimostrato di essere una strategia di marketing efficace, e non c’è dubbio che funzionano. Una buona percentuale della nostra lista è composta da autori internazionali in traduzione, e pubblichiamo anche molti debutti. Può essere difficile attirare l’attenzione di lettori e librai, in particolare con un budget limitato, e blog tour ottenere esattamente quello che abbiamo deciso di fare: creare un ronzio intorno al libro e il tipo di esposizione che funziona su una base quasi osmosi-vedendo la giacca di un libro svolazzando attraverso la timeline per tutto il giorno, per settimane e settimane significa che si registra. Se c’è un acquisto con un solo clic a causa della copertura generata, o qualcuno in seguito vede il libro nel negozio e acquista sulla base delle recensioni che hanno visto o perché hanno inconsciamente ‘ricordato’ vedendo il libro. Offre anche una brillante opportunità per i miei autori di interagire con blogger e altri lettori.

Quando un libro esce, stiamo effettivamente iniziando a ground zero, ed è essenziale generare interesse e fornire ai lettori le ragioni per cui hanno bisogno di leggerlo. I blogger hanno scritto alcune delle migliori recensioni che abbiamo visto, e la cultura di condividere le reciproche recensioni significa che quella parola è diffusa! Le recensioni vengono lasciate sui siti dei rivenditori, che influenzeranno i futuri lettori, e in poco tempo un libro viene dato impulso. Un buon esempio dell’efficacia è un libro che abbiamo pubblicato qualche anno fa, il bellissimo romanzo d’esordio di Su Bristow Sealskin a una rivisitazione della leggenda di selkie. L’emozione generata dal suo blog tour ha portato ad una straordinaria ondata di vendite, e abbiamo ristampato prima della pubblicazione! Un altro vantaggio inaspettato dei tour è che attira l’attenzione di librai, TV/film persone/scout, editori stranieri e stampa mainstream. Abbiamo avuto cinque chiamate dalla stampa per Changeling di Matt Wesolowski, durante un tour di un mese, e numerose altre opportunità, come i festival.

Sono una parte essenziale del nostro piano di marketing e rimarranno così!

Ben Willis-Orion, Senior Commissioning Editor

I blogger sono una parte incredibilmente importante di un libro come, soprattutto nelle prime fasi, pre-pubblicazione, dove la loro passione può kickstart nella mente dei lettori più ampi per la prima volta. Sono costantemente stupito di quanto leggano i blogger di libri, e sempre molto chuffed e grato quando scelgono i libri su cui sto lavorando per gridare.

Poppy Stimpson – Orion, Senior Publicity Manager

I blog tour, nelle mie esperienze, sono stati fondamentali e chiave per il processo di pubblicazione di un libro. L’ondata di rumore che i blogger possono creare sui social media non può essere eguagliata. È fantastico e mi piace lavorare con i blogger di libri durante tutto l’anno.

Lavorare con Tracy Fenton nei blog tour è stata una gioia totale! Ha una ricchezza incredibile di contatti ed è sempre così veloce, efficiente e SU di ESSO! Sono molto grato a lei per il suo brillante lavoro librario

Annabelle Wright – Account Executive, ed public relations

Blogger e blog tour sono un elemento davvero chiave di molte delle nostre campagne di narrativa, in particolare quando si cerca di creare rumore intorno a uno scrittore di debutto. Le forti relazioni che abbiamo costruito, gli amici che abbiamo fatto e il supporto che riceviamo da tanti blogger appassionati è vitale. Un tour innesca la discussione, crea citazioni e consente una copertura strutturata e varia in un lasso di tempo specifico nel periodo precedente alla pubblicazione e alla pubblicazione. I blogger sono anche meravigliosamente favorevoli ai tour degli altri e il loro entusiasmo e la condivisione dei contenuti possono davvero fare la differenza per una campagna.

Risorse utili: Blog Tour Organizzatori

Anne Soddisfare le – Cose a caso Tours

(clicca sull’immagine per visitare la casa di Anna del blog)

Rachel Gilbey – Rachel Casuale Risorse

(clicca sull’immagine per visitare Rachel blog)

Emma Welton – Damppebbles

(clicca sull’immagine per visitare il blog di Emma)

Sarah Hardy – BotBSPublicity & Promo Servizi

(clicca sull’immagine per visitare Sarah blog)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.