La serie di viaggi di questo mese ci vedrà tornare indietro nel tempo ancora una volta per educarci su un’altra parte della storia espansiva della penisola. In questa occasione sperimenteremo com’era la vita nel Regno di Baekje. Baekje è riconosciuto come uno dei tre Regni insieme Goguryeo e Sillia, ed è esistito dal 18 a. C. al 660 d.C. Il regno è stato fondato dal re Onjo ed è stato considerato per la sua grande potenza marittima, che è stato significativo in quanto ha portato alla diffusione del buddismo in tutta l’Asia orientale. Baekje ha anche mantenuto forti relazioni politiche e commerciali sia con la Cina e il Giappone durante la sua esistenza.

Nel 1994, il governo coreano decise di riportare in vita Baekje. Data la portata del progetto, non sorprende che il completamento non sia stato raggiunto fino al 2010. In realtà, è il più grande parco a tema storico del paese e molti edifici famosi sono stati riprodotti come repliche. Dal momento che il complesso è così grande, è possibile ottenere sopraffatto, quindi vi consigliamo di dividere la vostra visita tra alcune aree chiave.

Per prima cosa, prenditi un po ‘ di tempo per esplorare il Palazzo Sabigung, un’area di 14 edifici che sono stati tutti costruiti utilizzando il design architettonico dell’antico palazzo. Junggungcheon, Donggungjeon e Seogungjeon sono particolarmente interessanti poiché riprendono com’era la vita negli edifici di Baekje che venivano utilizzati per svolgere affari politici, amministrativi e militari. Neungsa è una grande seconda tappa con il fotogenico tempio reale che funge da eccellente scorcio in uno dei luoghi di culto del regno. Dopo aver scattato alcuni selfie davanti alla pagoda, fai un salto dalle tombe (Gobungongwon) per vedere come le classi nobili sono state ricordate dopo la morte, e poi dirigiti direttamente al Villaggio della cultura vivente.

Questa tappa è forse la più piacevole, come si arriva a vedere come i cittadini di Baekje trascorso le loro giornate, con una miriade di case dedicate a tutti i diversi artigiani del tempo. Probabilmente sarete pronti per un boccone da mangiare ora, ma non prendere troppo a lungo come c’è ancora di più da vedere!

La tua ultima tappa dovrebbe essere il Museo Storico di Baekje, che fornisce un resoconto completo della vita di tutti quegli anni fa con una serie di reperti scavati durante la mostra. Inoltre, sono una serie di documentari e altri media visivi che rendono un’esperienza molto interessante e informativa.

Baekje Cultural Land è un po ‘ di viaggio per chi viene da Seoul, ma la zona merita una visita. Il modo migliore per arrivarci con i mezzi pubblici è prendere un autobus interurbano di due ore dal terminal degli autobus di Seoul Nambu a Buyeo. Al terminal si dovrebbe trasferire su un autobus locale che è diretto alla Korea National University of Cultural Heritage. Puoi vedere la terra culturale di Baekje non appena scendi dall’autobus.

Baekje Cultural Land è una grande giornata per tutte le età. Divertente, informativo e così bello che è stato effettivamente utilizzato in una serie di film e programmi televisivi. Arrivarci mentre il tempo non è ancora troppo freddo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.